Home Iniziative & News 26 ottobre - Al Cinema con la Compagnia dell'Amicizia
26 ottobre - Al Cinema con la Compagnia dell'Amicizia

La Compagnia Teatrale “La compagnia dell’Amicizia” ha proposto i recitare la commedia di De Moliner : “La cara salma”. Cinema Ritz. Divertimento e spensieratezza da donare, per qualche ora almeno, ad un pubblico fatto di altrettanti amici e sostenitori in nome dell’aggregazione tra la gente per uno scopo benefico.


La trama è articolata come si addice alle rappresentazioni che vogliono far divertire con colpi di scena, dialoghi arguti e coloriture dialettali. Sfruttando l’equivoco della morte del facoltoso ma avarissimo Zio Germano (Giuseppe Marcato), vengono sviluppate tragicomiche situazioni, tutte volte a contendersi la possibile, cospicua eredità dello zio, tra il nipote Battista (Fabio Giuffra) imprenditore senza scrupoli e sua moglie Jole (Ines  Caminiti) furbissima ma un po’ sciocca, la nipote Gertrude (Ileana Ferri) giovane che aspira  al successo nel mondo della moda, le due nipotine terribili  Rita (Carmela Casalunga) e Gina (Isabella Marcato) che vivono con lo Zio condividendone il carattere scontroso e burbero; la presenza della serva Costante (Francesca Carratino), abile a fare la” cresta” sulla spesa quotidiana arricchisce con battute esilaranti i momenti chiave della Commedia  e l’Avvocato  Adele (Francesca La Capra), che dello Zio ha sempre curato gli affari economici, rappresenta bene il classico pio uomo di legge disposto a chiudere sempre un occhio sui pasticci che un ingombrante politico, l‘onorevole Miranda (Giorgio Boni), combina allo Zio.

L’epilogo, per nulla scontato, sarà a lieto fine……………ma qualcuno ci rimetterà  ……

I personaggi sono  interpretati dai componenti della Compagnia dell’ Amicizia, tutta formata da attori non professionisti.

Si tratta di un gruppo di amici molto affiatati che, un po’ per gioco, un po’ per mettersi in discussione, ha scelto questa insolita forma di volontariato per sostenere iniziative benefiche.

Come genitori di ragazzi che da anni recitano regolarmente sotto la guida esperta di Angelo Cubeda, regista e sceneggiatore non professionista, che ha coniugato la passione per il teatro con la competenza e la maestria, i componenti della compagnia hanno voluto “calcare la scena”, pensando che in fondo la vita è fatta di fantasia, sogno, mimesi, creativita’, teatro.

Di giorno sono commercianti, insegnati, commercialisti, impiegati e poi la sera “entrano” nel personaggio che è stato assegnato con l’effervescenza di un giovanissimo.

La carta vincente? Semplicità, dedizione, passione. Se è vero che recitare e interpretare ruoli e personaggi fa parte della vita questo gruppo di amici ha creduto che fosse possibile farlo anche calcando la scena e si sono sostenuti a vicenda con amicizia e simpatia.

 

 

 
 

 

Banner